Processi di Finitura

Contenuto:

Other Languages:

Finitura da Fusione

Nel caso di molte applicazioni, i pressocolati in lega di zinco possono essere perfettamente funzionali allo stato grezzo di fusione. L’aspetto di un getto prodotto dalla superficie liscia di uno stampo dipende da diversi parametri di lavoro, quali la temperatura dello stampo, il grado ed il tipo di lubrificazione, la velocità d’iniezione del metallo oltre che la “velatura” presente sulla superficie dello stampo. Per questa ragione è piuttosto difficile controllare in modo rigoroso l’aspetto superficiale del getto: si può dunque prevedere una certa variabilità delle superfici piane appena stampate. Questa variabilità può essere ridotta utilizzando degli stampi che presentino una trama realizzata mediante fotoincisione: è stato dimostrato che i benefici ottenibili non consistono soltanto nell’attitudine a nascondere le piccole imperfezioni, ma anche nell’aiutare la prevenzione dei difetti minori come ad esempio le giunzioni a freddo. In generale si può dunque affermare che, per la maggior parte dei componenti, l’aspetto di un pressocolato nelle condizioni di fusione può essere più che accettabile.

Learn the latest about Zinc. Sign Up.

  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.